Club Pampers Accedi
Naviga tra le sezioni
Indietro

LE TAPPE DELLO SVILUPPO MOTORIO DA 0 A 12 MESI

Ecco come impara a muoversi il tuo bambino, dalla nascita al primo compleanno.

Come si muove il tuo bambino da 0 a 12 mesi

Guarda il video

Sempre in movimento!

Lo sviluppo motorio del tuo bambino nel primo anno di vita è davvero incredibile. Ogni giorno acquisisce nuove competenze e abilità. È un processo complesso, legato alla maturazione del sistema nervoso e dell'apparato locomotore (scheletro e muscoli). Tale sviluppo non procede in modo del tutto lineare e secondo un calendario preciso. Tuttavia è possibile individuare una sequenza e una cronologia: sono le cosiddette tappe dello sviluppo motorio. Ma ricorda, ogni bambino ha i suoi tempi!Se hai qualsiasi dubbio o preoccupazione sullo sviluppo motorio del tuo bambino, parlane con il tuo pediatra.

Nascita

Alla nascita il bambino non riesce a controllare i suoi movimenti. È però dotato di molti riflessi innati(o arcaici). Gli consentono di girare la testa, attaccarsi al seno e succhiare(riflesso di suzione), ma anche di afferrare saldamente un dito che gli sfiora la manina(riflesso di prensione), di aprire improvvisamente le braccia se si sente instabile o si spaventa(riflesso di Moro). Sono tutte risposte fisiologiche istintive ad uno stimolo. Scompariranno gradualmente con la crescita, sostituite da movimenti volontari. Il piccolo mantiene una posizione fetale: resta rannicchiato, come quando era nella pancia della mamma, con le manine chiuse a pugno.

1 mese

Nel corso del primo mese, quando è in posizione prona (a pancia in giù), il bambino tende a sollevare la testa, dapprima per pochi secondi e poi via via un po' più a lungo. Inizia a girare la testa da una parte all'altra, cercando di seguire i movimenti della mamma e del papà. Fa grossolani e buffi tentativi di muovere le braccia e di portare le mani verso il viso e la bocca. Tiene ancora le mani chiuse a pugno, come quando era appena nato. Ha sempre bisogno che la sua testa sia sorretta quando è in braccio.

3 mesi

Nel corso del terzo mese i movimenti del bambino si fanno progressivamente più dolci, meno rapidi e a strappi. La sua postura è più rilassata. Ha un buon controllo del capo: quando è in braccio, non occorre più sorreggergli il collo e la testa. Quando è sdraiato a pancia in giù, riesce a sollevare la testa e il torace sulle braccia. Se sorretto in posizione eretta, ama spingersi sulle gambe(come se saltasse). Le manine, che ora osserva con grande interesse e si mette spesso in bocca, non sono più chiuse a pugno: le apre e le chiude intenzionalmente. Non riesce ancora ad afferrare autonomamente gli oggetti ma la sua presa è più salda.

6 mesi

Intorno ai 6 mesi il bambino impara a stare seduto senza appoggio, dapprima solo per alcuni istanti e poi, progressivamente, in modo più stabile. Quando è sdraiato, riesce a rotolare e a mettersi da prono a supino e viceversa. Sa portarsi i piedini alla bocca. Iniziano i primi tentativi di spostamento: si spinge da sdraiato e, mettendosi a quattro zampe, oscilla avanti e indietro. Ha raggiunto a questa età una buona coordinazione oculo - manuale: sa afferrare gli oggetti con entrambe le mani, passarli da una mano all'altra e portarli alla bocca.

9 mesi

A 9 mesi, da sdraiato il bambino sa mettersi in posizione seduta da solo e inizia ad aggrapparsi per alzarsi in piedi. Impara a spostarsi per casa strisciando, o scivolando, o gattonando(non necessariamente in modo coordinato con i 4 arti). Sa indicare gli oggetti che lo interessano. Manipola bene gli oggetti con entrambe le mani e sa afferrare anche oggetti di piccole dimensioni tra indice e pollice(questa presa si chiama pinza superiore). Tiene da solo il biberon e sa fare ciao ciao con le manine.

12 mesi

Intorno ai 12 mesi il bambino ha affinato una serie di competenze che lo rendono molto autonomo. Gattona in modo coordinato(alcuni bambini non lo fanno e imparano direttamente a camminare: anche questo è normale). Sa aggrapparsi per mettersi in piedi e bordeggiare(muoversi di lato se appoggiato, ad esempio al divano). Inizia a tentare di stare in equilibrio sulle gambe senza appoggio, muovendo anche i primi passi. Manipola con sicurezza gli oggetti, che ora sa afferrare anche con una sola mano. Sa tenere oggetti diversi con le due mani e sbatterli tra loro.

Inserisci parola chiave: